26 ottobre 2007

Del come Why not è entrata prepotentemente nella mia vita

La conoscete quella storia che con sei persone si arriva al presidente Usa?
Oggi mi sono convinta che può anche essere vera perchè oggi l'inchiesta Why not, De Magistris e Mastella mi hanno cambiato la giornata.
Oggi mi aspettava una giornataccia, una vera giornataccia, che eran dei giorni che ci pensavo a quello che dovevo fare oggi, che dovevo litigare, probabilmente essere offesa senza poter reagire, tutte queste piccole cose un po' umilianti qua che uno subisce perchè non ha strumenti per fronteggiare l'arroganza. Che io gli strumenti ce li avrei anche, che non ci metto mica tanto a mandare a quel posticino chi mi fa arrabbiare, però quando questa persona è un giudice e tu sei sub judice, e non parli a titolo proprio ma in rappresentanza di altri, ecco, allora in quel caso gli strumenti non ce li ho o ce li ho inefficaci.
Come potevo immaginare di dover ringraziare Mastella, De Magistris e l'inchiesta Why not?
Per un inaspettato effetto domino oggi Mastella mi ha cambiato la giornata che quella persona lì, che io non ho molto in simpatia, e con cui dovevo scontrarmi oggi, lui indirettamente me l'ha levata di torno, e la giornata lavorativa, non dico che è stata bella, ma normale si, lo posso dire.
Avrei voglia di scrivere cosa è successo ma dovrei fare nomi e cognomi e non è proprio il caso. Però se tu fossi curioso, se mi mandi una mail te lo dico che è successo.
Ah, quando si dice la fortuna!

2 commenti:

francesco ha detto...

ecco, ora son curioso :-)

Birra ha detto...

Eh eh eh, son riuscita a circondarmi di un alone di mistero :-)