3 settembre 2006

Di nuovo sola

Eccoci qua. La settimana è finita. Lui è tornato a Parma e io sono di nuovo sola.
Non è proprio come essere soli soli, avere qualcuno lontano è essere meno soli di chi è solo, ma comunque di solitudine si tratta, è con lei che si convive.
La settimana è stata bella, nonostante io sia stata malata e nonostante abbiamo litigato, ma per fortuna, come dice lui, solo liti distruttive, non ci sono problemi tali da dover affrontare liti costruttive.
Certo, chi è solo solo può cercare continuamente di distrarsi, alla stimolante (a volte) ricerca di qualcuno. Io distrazioni ne ho poche...poche?? Nessuna forse suona meglio. È questo il motivo del mio esaurimento, tutta la settimana sola con due bambini piccoli. Ma passerà. Voglio che passi e bene. Non sono tipo da arrendersi.
Buonanotte.

2 commenti:

nonnoa ha detto...

Ciao Birra.
Sono d'accordo con te sul fatto che non si tratti di vera solitudine e scommetto che il tuo Lui (ma sì, mettiamogli la lettera maiuscola a questo Lui!) torna quando può o quando gli è permesso dal suo lavoro.
Se, in ipotesi, mi trovassi nella tua situazione mi godrei comunque i momenti della settimana passata, del tempo passato e da passare insieme, pensando che quando state insieme andate d'accordo, vi divertite, mandate avanti un bellissimo rapporto, in barba ad un lavoro che vi complica la vita (magari tenendovi lontani?).
Ecco, anche se non hai distrazioni e la tua vita quotidiana ti sembra solo impegno, sia in ufficio che a casa a causa del lavoro di Lui, e ritieni di non avere tempo per te e per voi, l'importante e che tu non molli, che tu chieda e pretenda aiuto al Lui, e che aspetti il passare del momento, che comunque brutto non può essere se hai due bambini (come sono?); pensa che qualcuno darebbe via tutto il suo tempo libero per poterne abbraciare uno suo.
È presto, ma, ipotizzando che tu abbia un bel po' di sonno, buona notte e dai un bacio ai tuoi bimbi da parte mia.

Birra ha detto...

Grazie.
Comunque "lui" lo possiamo anche lasciare con la minuscola, non è una divinità.